Fragole

g
Calorie:
32 kcal
Grassi:
0.3 g
Carboidrati:
7.68 g
Proteine:
0.67 g
Acqua:
90.95 g

Indice

Descrizione

Introduzione
Le fragole sono infiorescenze sulle quali sono presenti i frutti, chiamati acheni, di una pianta (Fragaria vesca). Fino al 18° secolo è stato coltivato un tipo di pianta che forniva frutti piccoli, profumati e aromatici. In seguito vennero create specie ibride da cui derivano tutte le specie attualmente coltivate. I frutti sono rossi e di forma tondo-allungata, con polpa bianco-rossastra.
Il sapore è dolce. Le fragoline di bosco iniziano a maturare nel mese di aprile, mentre le altre, generalmente, sono coltivate all’interno di serre.

Composizione
Come la maggior parte dei frutti di bosco, le fragole sono caratterizzate da un basso potere calorico (32 KCal/100 g), mentre molto presenti sono vitamine, sali minerali e sostanze benefiche. Molto buono è il contenuto in vitamina C (58,8 mg/100 g) e pigmenti antiossidanti. I sali minerali più rappresentati sono il potassio (153 mg/100 g), il calcio (16 mg/100 g) ed il fosforo (24 mg/100 g). Buono, infine il contenuto di fibre (2 g/100 g). Rilevanti, inoltre sono le concentrazioni di acido ellagico.

Effetti benefici
Fragoline di bosco e fragoloni non differiscono dal punto di vista nutrizionale.
Le principali proprietà attribuite alle fragole sono quelle antiinfiammatorie ed antiossidanti, grazie all’elevata concentrazione di vitamina C, ma anche di acido ellagico, in grado di contrastare i radicali liberi. Per queste caratteristiche le fragole possono essere considerate frutti che aiutano a prevenire i tumori. I zuccheri contenuti nelle fragole sono facilmente utilizzabili dal nostro organismo.

Effetti indesiderati
Le fragole sono da consumare con particolare moderazione in caso di gastrite, ulcera e diverticolosi.
Inoltre, come noto, le fragole possono scatenare reazioni allergiche, specialmente nei bambini più piccoli, a causa soprattutto degli acheni contenuti sulla loro superficie. In tal senso si consiglia di preferire frutti maturi. Inoltre si consiglia di schiacciare i frutti, per eliminare più facilmente gli acheni.
Le fragole inoltre, essendo aderenti al terreno, sono veicoli di parassiti e microbi. L’utilizzo di vino o limone, in tal senso, si rileva particolarmente utile per ridurre la carica batterica.

Composizione in macronutrienti

Confronto alimenti

Confronta con:

Ciliege

Albicocche

Fave

Fragole, congelate, non zuccherate

Confronta con categoria: Frutta

Tabella valori nutrizionali

Proprietà Valore Unità GDA %
Principali  
Calorie 32.00 kcal 2000
Calorie 136.00 kj
Grassi 0.30 g 70
Carboidrati 7.68 g 270
Proteine 0.67 g 50
Fibre 2.00 g 25
Zuccheri 4.89 g 90
Acqua 90.95 g
Amido 0.04 g
Ceneri 0.40 g
Minerali  
Vitamine  
Grassi  
Amminoacidi  
Altro  
Zuccheri  

Fonte: USDA

Ricette con Fragole

Commenti

Nessun commento..

Lascia un commento

L'indirizzo email è facoltativo e verrà utilizzato solo per avvisarti quando ci saranno nuovi commenti su questa pagina